Progettazione e Direzione Lavori

La progettazione è una fase molto delicata in cui il professionista, dopo aver preso coscienza dell'immobile attraverso un attento rilievo metrico e architettonico, cerca di dare risposte alle esigenze del Committente, facendo molto attenzione alle prescrizioni normative sulle dimensioni minime degli ambienti, alle dotazioni necessarie, ai rapporti aero-illuminanti, alle barriere architettoniche, agli aspetti strutturali e geologici. La progettazione si divide in tre macro fasi: preliminare, definitiva ed esecutiva. 

Il Direttore dei Lavori è il professionista, scelto dal Committente, che ha il compito di coordinare le attività che vengono svolte all'interno del cantiere.
Supervisiona il regolare svolgimento delle lavorazioni, sia nelle modalità che nei tempi previsti dal contratto.
Verificare la corrispondenza qualitativa e quantitativa dei materiali utilizzati rispetto a quelli indicati nel progetto esecutivo.
Tiene sotto controllo la contabilità di cantiere, gestendo i  pagamenti dei fornitori e delle imprese; verifica periodicamente il possesso e la regolarità da parte dell'appaltatore, della documentazione prevista dalle leggi vigenti in materia di obblighi nei confronti dei dipendenti.
Il Direttore dei Lavori interloquisce in via esclusiva con il Committente e l’appaltatore in merito agli aspetti tecnici ed economici del contratto.


prev next